La festa è organizzata da l’Associazione Festa della Musica Brescia nata in seguito alla prima edizione nel 2014 in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del comune di Brescia. L’Associazione è costituita dalle varie realtà che hanno dato vita alla prima edizione, tutte realtà che operano nel campo musicale a vari titoli.
Lo scopo dell’Associazione Festa della Musica Brescia è quello di organizzare l’edizione cittadina ma anche di promuovere la Festa della Musica Europea.
Sin dalla sua prima edizione la Festa della Musica di Brescia è la più importante festa della musica in Italia e una delle più importanti in Europa con 720 adesioni nel 2016 (circa 3.500 musicisti in quasi 100 luoghi diversi).


ORIGINE E PRESENTAZIONE

La festa della musica si svolge in tutto il mondo il 21 giugno, data che coincide con il primo giorno dell’estate nell’emisfero nord.
La prima edizione si è svolta il 21 giugno 1982 in Francia e si è rapidamente internazionalizzata toccando oggi, oltre la Francia, 120 paesi nel mondo.
La “Festa della Musica” ha per obiettivo la promozione della musica. Partendo dallo slogan, omofono in lingua francese, “Fete De La Musique” / “Faites De La Musique” si vuole incoraggiare i musicisti dilettanti o professionisti ad esibirsi gratuitamente nelle strade e negli spazi pubblici della città permettendo ad un ampio pubblico di accedere a musiche di ogni tipo e origine: Rock, Classica, Jazz,Blues, World Music, Rap e Hip Hop, Folk, Tradizionale ecc… . Questa manifestazione favorisce, fra le altre cose, anche un ampia mescolanza culturale con tutti gli effetti benefici che ne possono derivare in termini di convivenza.
Soltanto in Francia, la “Fete De La Musique” permette ogni anno, secondo le cifre del ministero della cultura, l’organizzazione di 18.000 concerti seguiti da circa 10 milioni di spettatori.


 LA FESTA DELLA MUSICA IN ITALIA

La prima festa della musica in Italia è stata organizzata a Roma nel 1994 e dal 1995 l’Italia e fra i firmatari del coordinamento della Festa della Musica Europea che ha sede a Bruxelles. Attualmente aderiscono al coordinamento italiano 240 comuni.


LA FESTA DELLA MUSICA A BRESCIA

Sin dalla prima edizione, nel 2014, con l’adesione di circa 450 formazioni musicali, più di 2.000 musicisti, la Festa della Musica di Brescia è stata la più importante d’Italia, e se si escludono le grandi capitali, con “una delle” si specifica già che ci sono realtà più grandi una delle più importante in Europa. In seguito all’edizione del 2015, la Festa della Musica di Brescia è stata premiata al MEI di Faenza, come uno dei più importanti e significativi eventi musicali dell’anno.
L’impatto della Festa della Musica sulla città è stato notevole. Le istituzioni hanno avuto la conferma di quanto fermento c’era nell’ambiente musicale bresciano, prendendo misure immediate a sostegno di quelle realtà fra cui la nomina in assessorato alla cultura di una persona che si occupa soltanto ed esclusivamente di musica. Sono stati creati tavoli di lavoro come quello sulla semplificazione delle pratiche burocratiche per chi organizza eventi musicali.
Il pubblico ha indubbiamente scoperto o riscoperto il piacere di ascoltare musica dal vivo. Lo dimostra l’aumento sensibile (circa il 30%) di pubblico ai vari festival musicali che si sono svolti in città o in provincia in seguito alla festa.
Partendo dalle competenze messe in evidenza in quell’occasione, sono stati organizzati momenti di formazione per chi intende avvicinarsi al mondo musicale anche in veste di operatori del settore.


In seguito alla prima edizione è nata l’ASSOCIAZIONE FESTA della MUSICA BRESCIA mettendo insieme tutte le realtà che ci avevano partecipato sotto un unico tetto. Nonostante le diversità fra queste varie realtà, ci si era resi conto che il successo riscontrato, era dovuto principalmente al fatto che si era lavorato tutti insieme, che, se è banale, è altrettanto vero: l’unione fa la forza.
La Festa della Musica di Brescia è aperta a tutti: musicisti di Brescia e provincia, ma anche da tutta Italia. Non ci sono steccati di genere, distinzioni fra professionisti e dilettanti, fra grandi e piccoli, fra donne e uomini. Dal pop alla classica, dal jazz al rock, dall’etno al funky, passando per il soul, l’elettronica, il folk, la musica per banda, ogni espressione musicale è protagonista della Festa della Musica di Brescia.
La FdMB è una festa popolare che vede alternarsi sui suoi palchi band, cantautori, musicisti solisti, ensemble classici, bande e ogni altro tipo di formazione possibile e immaginabile. Davanti ad un grande pubblico libero di circolare e muoversi tra palchi diffusi e platee estemporanee. Perché la Festa della Musica di Brescia è così: una celebrazione di TUTTA la musica come elemento sociale e culturale che diffonde la Bellezza in ogni dove.