Massimo Dellanilla

Tipologia: Solista

Musicisti: 1

Genere: Cantautori

Strumenti: Voce

Descrizione

Non mettetemi alle strette, sono solo canzonette... Sono un cantastorie e un cönta-bale amante della verità, ma se avessi dovuto scegliere tra la vita e la morte, avrei scelto la Grecia, non quella dei colonnelli, che sono antifascista. Sono un trovatore, e trovo rime, a volte. Ma non sono indispensabili, mi accontento anche delle assonanze. Le cerco nei prati, oppure le pesco nel pozzo dell’esperienza. Sono un troviere, e a volte trovo melodie e le faccio mie. Raccolgo frutti dall’albero degli accordi e costruisco armonie , che suono per i giovani e per i vecchi, per i nipoti e per le zie. Dei trovatori e dei trovieri sono il successore, come loro canto il “si” ma anche il “no”, e soprattutto il “forse”. A volte l’Amore. Dei menestrelli sono l’erede, e come loro, sono il cantore, del popolo sovrano. Penso che il successo sia un participio passato. Canto per diletto, Per amore, per rabbia, e un po’ per noia. Sempre e rigorosamente con i calzoni lunghi.

Potrebbero interessarti anche i seguenti artisti